fbpx
Domande frequenti | Itemacom srl - Sicurezza dei trasporti
599
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-599,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-12.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
 

Faq

Mi rubano il gasolio quando il mezzo è in sosta. Il CanBus rileva questo ammanco?
  • Il CanBus registra il flusso di carburante bruciato dagli iniettori, pertanto non è in grado di gestire un furto dal serbatoio.
  • La sonda, poiché è basata sul controllo totale del serbatoio, rileva puntualmente anche il prelievo non autorizzato.
Mi possono rubare il gasolio durante il rifornimento alla pompa?

Certamente! In tre modi diversi:

a) Tessera carburante aziendale:

  • Il distributore eroga una quantità di carburante inferiore a quella addebitata sulla CARD. La differenza viene restituita all’autista in contanti o in carburante (TANICA).
  • La sonda registra con precisione la quantità realmente immessa nel serbatoio rilevando puntualmente l’ammanco di denaro o di carburante.
  • Il CanBus non è in grado di rilevare il furto;

b) Cisterna aziendale:

  • L’autista sottrae una parte del pieno versandolo in una tanica.
  • La sonda registra con precisione la quantità realmente immessa nel serbatoio evidenziando così l’ammanco.
  • Il CanBus non è in grado di rilevare il furto;

c) Distributore convenzionato:

  • Il distributore eroga una quantità di carburante inferiore a quella addebitata sulla ricevuta. La differenza normalmente viene restituita all’autista in contanti.
  • La sonda registra con precisione la quantità realmente immessa nel serbatoio evidenziando così l’ammanco.
  • Il CanBus non è in grado di rilevare il furto;
Per controllare il carburante è più preciso il CanBus o la Sonda?
  • Il CanBus è in grado di fornire con estrema precisione diversi parametri relativi alle ore di guida, velocità, litri bruciati, media Km/litro, Km effettuati. La sonda rileva solamente il livello del carburante nel serbatoio.
  • Il livello di precisione dei due strumenti è elevato ma non confrontabile in quanto i parametri rilevati sono diversi: il CanBus rileva il carburante bruciato mentre la Sonda rileva il carburante che è contenuto nel serbatoio.
  • Tuttavia quando l’autista utilizza il magnete (pratica vietata ma molto diffusa) per recuperare le ore di guida, il CanBus è di fatto inutilizzabile e i dati di consumo vanno irrimediabilmente perduti. La Sonda non risente dell’uso dei magneti pertanto la sua precisione è sempre garantita.
E’ vero che la Sonda fa entrare polvere nel serbatoio?

Evidentemente non può essere vero poiché se entrasse polvere nel serbatoio ciò danneggerebbe il motore in modo irreparabile. Ciò non è mai avvenuto.

Inoltre l’unica parte della Sonda visibile sul serbatoio (pomo nero), è certificata e resistente a temperature elevate, urti, contatti con liquidi anche spruzzati a elevata pressione;

Infine, il nostro protocollo di installazione prevede che il punto di contatto della sonda con il serbatoio venga impermeabilizzato con motorsil, con lo stesso materiale che viene utilizzato per isolare le guarnizioni dei motori.

E’ vero che la Sonda necessita di manutenzione ricorrente e frequenti interventi di aggiustamento della taratura con conseguenti fermi dal mezzo?

La sonda non necessita di manutenzione e ha un ciclo di vita di diversi anni senza necessità di tarature successive. In alcuni casi abbiamo smontato sonde funzionanti da diversi anni per rimontarle su mezzi nuovi dello stesso proprietario.

E’ vero che in caso di smontaggio della Sonda occorre sostituire anche il serbatoio?

In caso di smontaggio della sonda siamo attrezzati per ripristinare lo stato del serbatoio esattamente alle condizioni originali, come fosse nuovo, utilizzando una flangia che sigilla completamente il foro da 21mm.

Se prelevo 10 litri di carburante e contemporaneamente metto 10 litri d’acqua nel serbatoio cosa succede?

Poiché l’acqua è un conduttore, la Sonda è come se andasse in corto e manda il segnale a fondo scala (la sonda è dotata di protezioni e non subisce alcun danno ovviamente); il sistema genera immediatamente un allarme.

L’autista mi dice: “se mi rubano il gasolio mentre sono seduto al ristorante non potete dare la colpa a me”.

Nessun problema, possiamo inserire anche il cellulare dell’autista nel sistema, così in caso di furto l’allarme lo avvisa permettendogli di attivarsi.

Se il furto viene fatto da sotto il serbatoio o dal galleggiante?

Non cambia nulla; la sonda evidenzia qualsiasi tipo di variazione del carburante nel serbatoio rilevando il furto anche in questo caso.

Se mi rubano il gasolio mentre dormo?

Il messaggio di allarme può essere indirizzato sul tuo cellulare oppure si può far suonare una sirena acustica per dissuadere i male intenzionati.

Se mi prelevano il gasolio dal tubo di recupero con camion in movimento?

In questo caso il parametro del consumo medio aumenta in modo anomalo perché la sonda è in grado di rilevare l’ammanco del gasolio di recupero che non è ritornato nel serbatoio.

Il CanBus ad esempio non è in grado di rilevare alcuna anomalia in questo caso, poiché come abbiamo detto rileva solo il gasolio che passa dagli iniettori.

Se i fili della Sonda vengono tagliati che cosa succede?

In questo caso viene attivato immediatamente un allarme che indica “Sonda disalimentata”.

Dallo storico vedremo che il livello del carburante in un secondo è andato a zero, poi quando la Sonda è stata ripristinata il livello ritorna regolare.

Se a ripristino avvenuto il livello non è lo stesso di prima il sistema rileva un prelievo.

Se l’autista preleva mentre il mezzo è in movimento?

Vuol dire che è un fenomeno ed allora lasciamolo fare! Comunque dovrebbe usare una flebo per non farsi notare.

Cosa succede quando si fa rifornimento dal distributore pubblico ed invece di immettere nel serbatoio i litri pagati la pompa ne eroga una quantità inferiore?

La sonda rileva esattamente i litri erogati, non quelli pagati, quindi il titolare quando riscontra una differenza significativa tra i due valori ha la certezza del furto.

Se sostituisco il mezzo, come faccio a chiudere il foro nel serbatoio?

Viene chiuso e sigillato il foro con un tappo in lamiera zincata, garantito contro eventuali successive perdite di gasolio.

Ho tolto la Sonda dal serbatoio del mezzo vecchio, posso utilizzarla sul serbatoio del mezzo nuovo?
  • Se il serbatoio nuovo ha la stessa altezza del vecchio la Sonda viene installata senza alcun problema. Se la portata è diversa l’unica avvertenza sarà quella di verificare la taratura.
  • Nel caso in cui l’altezza del nuovo serbatoio fosse diversa, occorre sostituire la sonda.
Si può rompere la Sonda se l’autista del mezzo fa manovra in salita?

Può succedere, ma in questo caso prima della Sonda si romperà il galleggiante che è più altro di almeno un centimetro. L’autista sa che deve fare attenzione alle manovre con il mezzo in pendenza, anche in assenza di Sonda.

E’ rischioso forare il serbatoio?
  • I nostri tecnici sono specializzati e formati per eseguire il lavoro in modo professionale ed in condizioni di massima sicurezza.
  • In particolare consigliamo sempre di effettuare il foro con il serbatoio pieno almeno al 75% (per limitare al minimo la pericolosa presenza di gas all’interno), inoltre vengono usate speciali punte da trapano antiscintilla.
Installare il controllo del gasolio mi sembra un po’ caro!
  • Certamente installare un sistema per il controllo del gasolio è un investimento non irrilevante, grossomodo coincide con il valore di un pieno del serbatoio.
  • Tuttavia prova ad immaginare cosa ti costerà non installarlo.
  • E’ sufficiente il furto di un pieno per andare in pareggio e sappiamo tutti che questo tipo di evento non è affatto improbabile. Senza contare che i piccoli furti quotidiani, quelli che passano inosservati e di cui è molto difficile accorgersi senza la sonda, alla lunga provocano un danno maggiore.